News

50666089_2120160738043739_2563350161447190528_nMILANO – 19 GENNAIO. “Questa mattina al Teatro Parenti abbiamo lanciato Piattaforma Milano“. È quanto dichiara Matteo Forte, capogruppo di Milano Popolare a Palazzo Marino, a margine del tagliando di metà mandato alla giunta Sala, che si è svolto questa mattina e a cui hanno preso parte i gruppi consiliari di Mp, Forza Italia e Energie per l’Italia.

“Lo abbiamo fatto iniziando con l’ascoltare le realtà, i comitati di quartiere, le associazioni di volontariato, i centri sportivi, poi i corpi intermedi, le forze sociali e le associazioni di categoria. Abbiamo certificato che l’amministrazione Sala sta ancora vivendo sulla rendita di quanto realizzato dalla giunte di centrodestra. Si ragiona solo sui grandi eventi, come le Olimpiadi del 2026, e si fatica a vedere cosa concretamente comporti la famosa ossessione per le periferie annunciata nell’ultima campagna elettorale: a parte le slides presentate a stampa e cittadini con cui si fa una ricognizione di tutti gli interventi sui singoli quartieri finanziati a partire dal 2004, a due anni e mezzo di mandato non c’è ancora nulla. È per questo – prosegue Forte – che sentiamo il bisogno di cominciare a mettere in cantiere una proposta per la città che sia diversa, da qua al 2021″. Il capogruppo di Milano Popolare spiega ancora: “Non è l’ennesima sigla, perché Paiattaforma Milano vuole unire e non dividere. Non è una lista civica, perché vuole essere innanzitutto un metodo di lavoro per coinvolgere la città, che è infinitamente più grande della sua amministrazione. Oggi abbiamo voluto porre le basi per iniziare un percorso che, a cominciare da Milano,  rigeneri un’alternativa liberale e popolare tanto al neo-statalismo romano quanto al dirigismo ‘decentrato’ del Pd milanese”.

Forte conclude rilanciando così le elezioni popolari del coordinamento di Piattaforma Milano annunciate per il prossimo 31 marzo: “Vogliamo recuperare la nostra migliore tradizione politica e culturale, ripensarla e riproporla in modo adeguato alle esigenze dell’oggi”.

Qui la mia video-intervista su ilComizio.it 

Matteo Forte

Comments are closed.