News

Foto da blog.urbanfile.org(OMNIMILANO) Milano, 05 SET – “Se si propone una delibera in un mese vuol dire che non c’è la volontà di arrivare a un accordo condiviso: si parla di qualche ritocco a un accordo fotocopia del precedente. Se invece si vuole arrivare a una vera intesa di massima su un testo, non se ne può parlare prima di Natale”. Così Matteo Forte, di Milano Popolare, al termine dell’incontro sugli scali ferroviari fra l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran e i gruppi di maggioranza e opposizione a palazzo Marino.

Per Forte “i tempi per un referendum cittadino sugli scali” come proposto da Basilio Rizzo “non ci sono, e comunque non si tratta semplicemente di un ‘sì’ o un ‘no’”. In ogni caso “per arrivare a un testo condiviso in aula con un vero coinvolgimento dei gruppi e dei municipi serve tempo almeno fino a Natale, altrimenti si propone un coinvolgimento solo formale“.

Come per Forza Italia, anche per Milano popolare “è fondamentale il recupero del progetto della Circle line“.

Matteo Forte

Comments are closed.