CATEGORIE NEWS

Milano dia un segnale per riconciliare la memoria

Mattarella al Piccolo di Milano (Foto Ansa)(OMNIMILANO) Milano, 25 APR – “Come ha detto il Presidente Mattarella, il movimento di liberazione fu un fenomeno ‘complesso e complessivo’, per questo Milano ha la grande occasione di esprimerlo con la Casa della memoria”. Lo afferma Matteo Forte, consigliere comunale del Polo dei milanesi che ha partecipato questa mattina alla celebrazione ufficiale del 25 aprile al Piccolo Teatro.

“Ieri è stata inaugurata la Casa della memoria come luogo importante per la convivenza civile, un luogo dove fare memoria e favorirla, senza la pretesa di una custodia unilatetale e promuovendo sempre la riconciliazione. Sarebbe importante che fossero comprese in questo luogo, oltre all’Anpi e all’INSML, anche la Federazione italiana volontari della libertà fondata da Enrico Mattei e l’Unione nazionale dei reduci di Russia. Si tratta di due realtà che rappresentano rispettivamente l’anima della Resistenza diversa ma complementare all’Anpi, e chi tiene viva la memoria delle migliaia di giovani che furono rovinosamente inviati sul fronte russo a combattere una guerra assurda. Nel primo caso si tratta di patrioti che difesero l’italianità del loro territorio, tanto dall’invasore tedesco quanto dalle mire annessionistiche del maresciallo Tito, come nel caso delle formazioni autonome Osoppo sul confine orientale. Nel secondo caso si tratta invece di ragazzi che, probabilmente, avevano anche riposto le loro speranze nel regime che li inviava a combattere contro Stalin, ma che ben presto si resero conto di essere vittime tanto dell’uno quanto dell’altro. Se Milano è la città aperta descritta dal Sindaco Pisapia, non si può ignorare il tema della riconciliazione della memoria per il progresso pacifico dell’intera nazione”.

Conclude Forte: “Se le piazze non sono ancora capaci di esprimere l’unità del Paese intorno alla ricorrenza della Liberazione, siano le istituzioni a dare segnali in questo senso”.

Condividi articolo:

Potrebbe interessarti anche: