CATEGORIE NEWS

Milano Pride: soldi dei contribuenti per distribuire preservativi

Gay: Pisapia sul palco a fine manifestazione a Milano (Foto Ansa)(OMNIMILANO) Milano, 25 GIU – «Una sinistra settaria che usa le istituzioni come fossero un qualunque circolo Arci”. E’ quanto dichiara Matteo Forte, consigliere comunale del Polo dei milanesi, che spiega: «In Zona 3 e in Zona 8 la maggioranza di sinistra ha deliberato contributi economici alla settimana dell’orgoglio lgbqt e l’esposizione della bandiera arcobaleno accanto a quella italiana e di Milano, durante tutto il Festival Mix Milano e della Pride week.

Nella Zona 3, che è quella più interessata allo svolgimento della settimana di iniziative politiche legate al mondo dell’Arcigay – prosegue Forte -, solo per i giorni che vanno dal 22 al 28 giugno 2015, sono stati stanziati 6.197,65 € così ripartiti: 3.897,65 € di contributi Cosap e 2.300,00 finanziamenti diretti all’Associazione Centro di Iniziativa Gay. Tra le attività sponsorizzate con i soldi dei milanesi anche la distribuzione di preservativi in attesa della parata del 27 giugno».

Conclude il consigliere d’opposizione: «Posto che è davvero curioso che un’associazione avverta la necessità di distribuire contraccettivi prima dello svolgimento del gay pride, sottolineo che la sinistra “dei diritti” – la stessa che nega spazi e sale a convegni sulla famiglia promossi da gruppi d’opposizione – non si fa alcuno scrupolo nello spendere i soldi dei contribuenti per iniziative simili».

Condividi articolo:

Potrebbe interessarti anche: