CATEGORIE NEWS

Sull’islam Sala scherza col fuoco

Maryan(OMNIMILANO) Milano, 27 GIU – “L’addio di Maryan Ismail al Pd e le sue parole aprono uno scenario cupo in Comune”: così Matteo Forte, consigliere comunale d’opposizione eletto con Milano Popolare, commenta le dimissioni dalla segreteria metropolitana del Partito democratico dell’esponente di origine somala.

“Le decisioni comunicate sui social e rilanciate oggi dalla stampa – prosegue Forte in una nota – non hanno solo una valenza politica, perché l’accusa rivolta al suo ex partito di favorire l’islamismo politico e la minoranza fondamentalista apre uno scenario cupo a Palazzo Marino. Specie all’indomani delle dichiarazioni di Sala che individuano nella realizzazione di una moschea la priorità della nuova Giunta. Sarà compito dell’opposizione continuare sulla strada iniziata in questi ultimi anni e che personalmente ho perseguito con tutte le forze, spesso anche in solitudine: le istituzioni devono guardare alla qualità degli interlocutori, nell’interesse delle minoranze musulmane e della pacifica convivenza in città. Considerando la riconferma di Majorino al welfare e le nuove presenze in maggioranza, penso che Sala non lo stia facendo, non abbia l’intenzione di farlo e, anzi, voglia scherzare con il fuoco“.

Condividi articolo:

Potrebbe interessarti anche: