CATEGORIE NEWS

Avanti per rigenerare alternativa Lib-pop a sinistra

13532890_500259676834537_6646894277504956075_n(OMNIMILANO) Milano, 04 LUG – “Milano Popolare ha garantito l’anima liberal popolare del programma e della proposta politica alternativa alla sinistra di Stefano Parisi. Noi vogliamo continuare questo percorso cominciato con le elezioni amministrative”: con queste parole Matteo Forte, consigliere comunale d’opposizione, commenta la nascita anche nel Consiglio regionale del gruppo Lombardia Popolare.

“La nostra è la terza forza politica della coalazione che ha sfidato Sala perché è stata percepita come una novità, non solo in termini di grafica, ma anche in termini di candidature che hanno saputo andare oltre il perimetro di un solo partito ed hanno aperto a rappresentanti delle categorie, a professionisti, a giovani manager e ad esponenti delle comunità straniere”.

Prosegue ancora Forte: “Anche in termini di contenuti abbiamo dato il nostro contributo alla proposta politica e al programma di Stefano Parisi; penso alle politiche sociali dove abbiamo affermato il principio secondo cui il Comune non si deve occupare di tutto ma limitarsi ad aiutare chi aiuta, oppure al tema della libertà di educazione riconoscendo il contributo pubblico delle paritarie private e la libertà di scelta delle famiglie. Dobbiamo continuare su questa strada collaborando con le forze moderate presenti a Palazzo Marino e nei Municipi interessate a rigenerare una proposta politica coerente con il programma votato da 250mila milanesi“.

Conclude il consigliere comunale di Milano Popolare: “Non c’è miglior definizione per descrivere il percorso iniziato che quella data da Parisi stesso in un’intervista di venerdì scorso: ‘Non parlerei più di destra o sinistra, sono modelli ormai passati dove non possiamo più rinchiuderci, meglio liberal-popolari‘.”

Condividi articolo:

Potrebbe interessarti anche: