CATEGORIE NEWS

Inopportuno Sala a iniziative Lgbqt

Foto Omnimilano(OMNIMILANO) Milano, 20 GIU – “Sala ebbe tutt’altro atteggiamento rispetto al convegno regionale sulla famiglia che si è tenuto a Palazzo Lombardia a inizio anno, la sua presenza oggi alla presentazione delle iniziative di Milano Pride è davvero inopportuna”. Lo afferma in una nota il consigliere comunale del Polo dei milanesi Matteo Forte.

“Quando a inizio anno Sala disse che il nome e il logo di Expo dovrebbero essere usati per eventi con a tema la nutrizione e non per altro – prosegue Forte – a differenza di alcuni ritenni il suo un atteggiamento istituzionalmente corretto. Vederlo oggi in compagnia di Scalfarotto e Cirinnà ad una iniziativa per promuovere una settimana di eventi ad alto contenuto politico, come la rivendicazione delle battaglie lgbt, mi fa pensare che i casi sono due: o ha cambiato idea rispetto allo scorso gennaio, o all’epoca era semplicemente ostile alle posizioni a difesa della famiglia e si è nascosto dietro il ruolo istituzionale che ricopre per scaricare il ‘socio’ regionale”.

Conclude Forte: “Forse dobbiamo pensare che non ha aspettato agosto per riflettere sul suo futuro a Milano dopo Expo e ha deciso di prestare la sua faccia per una iniziativa monopolizzata dal Pd renziano. Quello di oggi, a mio avviso, rimane un comportamento grave e inopportuno da parte del Commissario di Expo”.

Condividi articolo:

Potrebbe interessarti anche: